❈ Cristina Nucera 

Pratico discipline legate al corpo da più di 25 anni.

Ho incontrato la danza a 11 anni, ed è stata la prima volta che mi sono sentita a casa.

L'ho amata e odiata con la stessa intensità.

Nelle sale di danza ci sono sempre enormi specchi che riflettono la tua immagine, e io non sempre mi ci riconoscevo. Ho studiato, ho insegnato, ma i passi erano sempre di qualcun altro, anche quando li avevo messi insieme io.

A 22 anni incontro il Respiro Consapevole, una tecnica di respirazione diaframmatica circolare, e divento facilitatrice di respiro.

L'ho amato e odiato con la stessa intensità.

Mi ha messo di nuovo di fronte a quello specchio (metaforico questa volta) e nel tempo ho respirato tutto quello che mi restituiva: paure, dolore, abissi, gioia, libertà, connessione.

A 25 anni incontro la meditazione: le meditazioni attive di Osho, il Vipassana e più avanti la Trance Dance, i 5 Ritmi di Gabrielle Roth, la Movement Medicine, la Soul Motion.

L'ho amata e odiata con la stessa intensità.

Più cercavo di star ferma, più volevo scappare. Più cercavo di quietare la mente, più i pensieri si ingarbugliavano. Mi sono persa e ritrovata una quantità infinita di volte. Poi ho iniziato a cercare i miei passi, lasciando che il corpo si muovesse secondo i suoi bisogni.

C'è stato un momento in cui ho realizzato cosa mi stanno insegnando tutti gli anni di pratica: la capacità di vedere quello che È. Anche quando non mi piace, anche quando non è quello che vorrei. Starci. E attraversarlo.

Non sempre ci riesco, ma continuo a provarci.

Che poi è quello che porto nelle mie meditazioni.


Restiamo in contatto? Se vuoi mi trovi qui:

Facebook          Instagram          Cosa faccio quando non medito

Oppure puoi scrivermi a: cristina.nuc@gmail.com


Spero che non perderai mai il senso di meraviglia.

Sentiti sazia mangiando, ma non perdere mai quella fame.

Possa tu non dare per scontato nemmeno un singolo respiro.

Offri ai cieli sopra di te più di uno sguardo fuggevole.

E quando ti si presenterà la scelta di stare seduta in disparte o di danzare, danza.

Io spero che danzerai, spero che danzerai, spero che danzerai.

Hwang Jin Yi, poetessa e danzatrice

Vuoi sapere quando sarà la  prossima meditazione?